BlueCat Motors E-books > Italian > Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni by Fabio Vittorio De Blasio

Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni by Fabio Vittorio De Blasio

By Fabio Vittorio De Blasio

Le catastrofi sono classificate in base agli elementi della tradizione filosofica ellenica e l. a. loro ragione fisica è alla base dell'intera trattazione. Il libro è diviso in due volumi, indipendenti ma correlati allo stesso pace. Nel primo, dopo una breve introduzione alle catastrofi naturali, si affrontano le catastrofi della terra e quelle del fuoco: terremoti, frane, eruzioni vulcaniche. Vengono fornite alcune informazioni sull'interno della Terra, necessarie in step with comprendere l’origine delle catastrofi. L’autore si cimenta in un vero e proprio esperimento letterario, combinando problematiche diversified all’interno della stessa opera. Così, in keeping with esempio, dopo uno studio sulle reason delle frane, si analizza l. a. visione medioevale delle catastrofi, consistent with poi ritornare agli argomenti principali del libro, il tutto arricchito da numerosi esempi e racconti che rendono los angeles trattazione vivace e coinvolgente.

Show description

Read Online or Download Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni vulcaniche PDF

Best italian books

La commedia umana. Conversazioni con Mario Monicelli

Ignorata o screditata in line with anni dalla critica ufficiale, oggi l. a. commedia all’italiana è celebrata come uno dei filoni più originali e fecondi nella storia del nostro cinema. Mario Monicelli ne è stato fondatore e massimo esponente. In questo fitto dialogo con Sebastiano Mondadori, il regista che ha inventato Totò neorealista e Vittorio Gassman comico, Monica Vitti mattatrice della risata e Alberto Sordi attore drammatico racconta passo dopo passo i suoi quasi sessanta movie.

Additional info for Aria, acqua, terra e fuoco: Terremoti, frane ed eruzioni vulcaniche

Sample text

La Fig. 9 svela il mistero. Le onde sismiche scompaiono per angoli superiori a 105 gradi perché sono intercettate da un nocciolo interno, il nucleo terrestre (grigio chiaro nella figura). Le onde P sono rifratte cambiando traiettoria radicalmente. La figura spiega anche perché le onde P ricompaiono ad angoli superiori ai 142 gradi. Le onde S vengono invece assorbite completamente dal nucleo. 1. La Terra: inquieta e creatrice Fig. 9 L’origine della zona d’ombra. In grigio chiaro il nucleo terrestre.

Un terremoto di magnitudo 5 sviluppa un’energia 48 volte maggiore di uno di magnitudo 4. Una 3 Una scala in cui la classe successiva comprende eventi dieci volte più grandi di quella precedente si chiama in matematica scala logaritmica di ragione 10. 3 La scala Mercalli modificata (Mercalli-Cancani-Sieberg) è basata sugli effetti del terremoto. In questa tabella si è distinto l’effetto sugli edifici e manufatti da quello sul paesaggio naturale e sulle persone. La scala Mercalli è utile per stimare i danni, ma non indica l’effettiva energia sviluppata.

2). Pertanto, fra le tre costruzioni in Fig. 12, è quella in A, totalmente appoggiata su roccia solida (in grigio scuro) a essere più sicura. La costruzione in B, che sorge sopra sedimenti incoerenti come possono essere le argille di un antico lago o sabbie di un’ansa fluviale (grigio chiaro), durante un terremoto è soggetta a fenomeni di am5 6 Mozco, Rovelli, Labak, Malagnini (1995). Funiciello e Rovelli, si veda per esempio Funiciello e altri (2006). 51 52 Aria, acqua, terra e fuoco Fig. 12 Onde sismiche (frecce) investono una zona dal sottosuolo roccioso (grigio scuro) e in parte formato da sedimenti poco consolidati alla superficie (grigio chiaro).

Download PDF sample

Rated 4.99 of 5 – based on 15 votes