BlueCat Motors E-books > Italian > Arcana Mundi. Magia e occulto nel mondo greco e romano by A cura di Georg Luck

Arcana Mundi. Magia e occulto nel mondo greco e romano by A cura di Georg Luck

By A cura di Georg Luck

Show description

Read Online or Download Arcana Mundi. Magia e occulto nel mondo greco e romano PDF

Similar italian books

La commedia umana. Conversazioni con Mario Monicelli

Ignorata o screditata in line with anni dalla critica ufficiale, oggi los angeles commedia all’italiana è celebrata come uno dei filoni più originali e fecondi nella storia del nostro cinema. Mario Monicelli ne è stato fondatore e massimo esponente. In questo fitto dialogo con Sebastiano Mondadori, il regista che ha inventato Totò neorealista e Vittorio Gassman comico, Monica Vitti mattatrice della risata e Alberto Sordi attore drammatico racconta passo dopo passo i suoi quasi sessanta movie.

Extra info for Arcana Mundi. Magia e occulto nel mondo greco e romano

Sample text

Brain 88:237274 and 585-644 Anderson M, Ochsner KN et al (2004) Neural systems underlying the suppression of unwanted memories. Science 303:232-237 Bion WR (1962) Learning from experiences. Heinemann, London [trad. : Apprendere dall’esperienza. Armando, Roma, 1972] Meltzer D (1984) Dream-life. A re-examination of the psycho-analytical theory and technique. Clunie Press, Perthshire [trad. : La vita onirica. Una revisione della teoria e della tecnica psicoanalitica. Borla, Roma, 1989] Massimini M, Ferrarelli F et al (2005) Breakdown of cortical effective connectivity during sleep.

Stata vista [92] a 9 mesi un’attività theta non solo quando il neonato è al seno, ma anche quando osserva delle immagini piacevoli: per questo tale attività è stata definita “theta edonico”. È così possibile l’ipotesi che il ritmo theta possa funzionare come l’equivalente elettrico di esperienze affettive precoci (piacevoli e spiacevoli). È interessante ricordare che attività theta è presente anche durante il sogno in fase REM dell’adulto. L’interesse di queste osservazioni sta nel fatto che l’interazione madrebambino con le sue componenti neurofisiologiche può essere collegata a quei processi che conducono nei primi anni di vita alla formazione della memoria implicita.

Certa- 44 Gilbert Pugh mente vero che la memoria procedurale e la conoscenza procedurale non vengono processate consciamente; ma “non consciamente” va inteso in un senso molto diverso dal modo in cui sono inconsci i contenuti psichici che sono stati rimossi, o dal modo in cui è non conscio quel materiale che non è disponibile alla coscienza a causa dell’immaturità neurologica di alcune parti del cervello, in particolare l’ippocampo. Poiché la memoria procedurale è stata il primo tipo di memoria processata inconsciamente a essere descritto dalle neuroscienze, questa caratteristica di evidente “semplice” non-consapevolezza la rese un campo molto affascinante per la ricerca teorica.

Download PDF sample

Rated 4.07 of 5 – based on 15 votes