BlueCat Motors E-books > Italian > Anonimo, Algorismus dal Cod. AD. XII. 53 della Biblioteca by Gino Arrighi

Anonimo, Algorismus dal Cod. AD. XII. 53 della Biblioteca by Gino Arrighi

By Gino Arrighi

Show description

Read or Download Anonimo, Algorismus dal Cod. AD. XII. 53 della Biblioteca Nazionale Braidense di PDF

Similar italian books

La commedia umana. Conversazioni con Mario Monicelli

Ignorata o screditata according to anni dalla critica ufficiale, oggi los angeles commedia all’italiana è celebrata come uno dei filoni più originali e fecondi nella storia del nostro cinema. Mario Monicelli ne è stato fondatore e massimo esponente. In questo fitto dialogo con Sebastiano Mondadori, il regista che ha inventato Totò neorealista e Vittorio Gassman comico, Monica Vitti mattatrice della risata e Alberto Sordi attore drammatico racconta passo dopo passo i suoi quasi sessanta movie.

Additional info for Anonimo, Algorismus dal Cod. AD. XII. 53 della Biblioteca Nazionale Braidense di

Sample text

Pollock dipingeva su grandi tele bianche distese a terra, sulle quali camminava, facendo sgocciolare i co­ lori dal pennello e creando con il m ovimento archi in­ crociati, svirgolamene, curve e chiazze, in un vasto traforo di motivi ritmici. Pare che egli stesso abbia di- lock sulla tela bianca in una significativa inferiorità della sua infanzia! L’artista era nato in una fattoria del Wyoming, ultimo di cinque fratelli, i quali continua­ rono a parlare di lui « come del “piccolo” anche quan­ do era orm ai un adolescente, cosa che naturalm ente gli bruciava»: «Al pari di molti ragazzi di cam pagna, i giovani Pol­ lock non si prendevano la briga di usare il gabinetto, ma preferivano, appena possibile, disegnare evane­ scenti ghirigori sulla più vicina zolla di terra dura e polverosa o, in inverno, sulla candida neve.

Ancora una volta, la psicolo­ gia viene m eno di fronte al suo oggetto di studio. L’apprezzam ento estetico delle biografie non trova spazio né nella psicologia sociale, né in quella speri­ m entale e nem m eno nella psicologia terapeutica. Il loro com pito consiste nell’indagare e nello spiegare, e se per avventura dovesse saltar fuori nel materiale stu­ diato u n fenom eno estetico (e non solo in casi così m anifestam ente estetici com e quelli di Jackson Pol­ lock, di Colette o M anolete), esso verrà spiegato da una psicologia priva in partenza della m inim a sensibi­ lità estetica.

La storia andò avanti p er an­ ni, anche dopo che il padre era m orto. ». Oggi, magari paralle­ lam ente a una terapia sistemica della famiglia, Elea­ nor sarebbe quasi certam ente trattata con l’arm am en­ tario di psicofarmaci della biopsichiatria, conferm an­ dole così, con la forza di un dato biologico, la sensa­ zione di essere «una bam bina cattiva». (La cattiveria devo averla nelle cellule, com e un peccato originale, o com e una malattia. ). La teoria della ghianda e la redenzione della psicologia 39 Alle sue complesse fantasticherie non verrebbe at­ tribuito alcun valore intrinseco di manifestazione del­ la fantasia del suo daimon e della sua vocazione.

Download PDF sample

Rated 4.31 of 5 – based on 24 votes